Sezione recensioni
recensioni18/03/2011A cura di: Monica Alagna
Lili Rocha
Lili Rocha Rocks!
a2011_03_18_09_20_46_lrg.jpg

Tracklist

  • 1. From every tear a pearl is born
  • 2. I'm alright
  • 3. Gold in your soul
  • 4. I surrender
  • 5. I light a candle for our love
  • 6. Never believe a man in love
  • 7. Message of love
  • 8. Stray cat
  • 9. Queen of my dreams
  • 10. Twin stars
  • 11. Take your time with me

Genere

Pop

Etichetta

Idea

Sito Ufficiale

www.lilirocha.com

Voto

6,5 su 10

 

 

Lili Rocha rocks. Non è solo il titolo del nuovo album della cantante bahiana, ma anche un'affermazione che prescinde dai gusti musicali assolutamente personali. Perchè bisogna dire che Lili di strada ne ha fatta, e molta, da quando vinse un importante concorso musicale a Ilhéus che le ha dato la possibilità di esibirsi in Spagna, in Svizzera ed in Portogallo, fino ad arrivare in Italia dove ha frequentato l'Accademia di Musica Italiana con Antonio Guglielmi.

Tutto questo l'ha portata a divenire la prima rocker (o rockeuse) brasiliana ad aver raggiunto tanta fama nel suo paese natale così come in molti paesi d'Europa. Chapeau a Miss Lili Rocha.

Lili Rocha Rocks!” è il suo quarto album, il primo in lingua inglese, e arriva dopo “Me Deixa Sonhar” (2003), “Recomeçar” (2004) e “Amuleto” (2007) con l'intento di raggiungere lo stesso grado di notorietà anche negli Stati Uniti; contiene nove tracce originali e due adattamenti in inglese tratti da un suo lavoro precedente, “From Every Tear A Pearl Is Born” e “Stray Cat”, e hanno tutte un sound pop-rock molto internazionale e fondamentalmente orecchiabile e leggero da ascoltare, senza colpi di scena sensazionali sebbene sia un lavoro ben fatto nelle armonie e nelle melodie. I testi sono curati dal suo storico produttore Matthias Oertle insieme al songwriter americano John Watts, e trattano dalle esperienze di vita forti ed intense alle immancabili storie d'amore mai nate o mai portate a termine fino in fondo.

La voce della Rocha è adesso calda e vibrante, adesso delicata e dolce e, magari sto per dire una sciocchezza, ogni tanto mi ha ricordato un'altra cantante sudamericana molto conosciuta, che ha fatto delle particolari dote vocali il suo marchio di fabbrica: Shakira. Non so, mi direte voi.

Intanto un grande in bocca al lupo alla splendida Lili per questo nuovo progetto!

Tag in questo articolo

recensione lili rocha lili rocha rocks