Sezione recensioni
recensioni10/08/2011A cura di: ZEITGEIST
Crawler
Knight Of The Word
a2011_08_10_08_49_06_knight-of-the-word.jpg

Tracklist

  • 1. Crawler
  • 2. Speed
  • 3. Danger!(On Elm Street)
  • 4. Burst
  • 5. Angels In Paradise
  • 6. Cagliostro
  • 7. Masters Of The Night
  • 8. Sick Song
  • 9. Undeads
  • 10. The King Will Come
  • 11. Knight Of The Word

Genere

Heavy Metal

Etichetta

SG RECORDS

Voto

7,5 su 10

Primo full-lenght edito da SG RECORDS per i Crawler: "Knight Of The Word" ,ispirato al ciclo di romanzi de "Il Verbo e il Vuoto" di Terry Brooks, ripercorre le vicende di un cavaliere contemporaneo demotivato nella lotta contro il male, che tra una serie di peripezie riuscirà a ritrovare sé stesso e tornare sulla via del Verbo.
Attivi del 2005 possono vantare date di supporto ad Haggard  e Pino Scotto, due Ep ("Undeads" e "Burst") e palchi come Halloween Metal Meeting e il Metal For Angels.
L'album si apre con "Crawler",inno marziale e in pieno stile Iron Maiden; "Speed" non disattende le aspettative diventando uno dei pezzi più accattivanti. "Burst" dell'Ep del 2008 è caratterizzata da un inseguimento di riffing costante per poi passare a una parte melodica ben ammalgamata. A "Cagliostro" viene affidata il "groove", e in "Sick Song" ritroviamo fortissimi elementi Hard Rock, lasciati in disparte negli altri pezzi in favore dell'Heavy Metal. In retroguardia, ma per questo non meno importante è "Knight Of The Word", il pezzo omonimo chiave di volta nella lettura del disco, nel quale vengono fusi elementi di Heavy e di Hard Rock. Per questa traccia che ha avuto la funzione di "singolo" per il lancio dell'album, la band si è avvalsa della collaborazione del pluricelebrato BEAU HILL (Alice Cooper, Winger, Ratt e Europe).
I Crawler si meritano un bel 7,5 poiché la coesione tra testi, esecuzione e incisione è pressoché notevole.