Sezione recensioni
recensioni05/09/2011A cura di: Valeria
Stefano Mordenti
Mor
a2011_09_05_09_31_54_300x300.jpg

Tracklist

  • 1. Fra due passi
  • 2. Innamorarmi ancora
  • 3. E' troppo tardi ormai
  • 4. Luna
  • 5. Saremo liberi
  • 6. Firenze
  • 7. Probabilità
  • 8. Un passo lento

Genere

Pop

Etichetta

Autoprodotto

Voto

7,5 su 10

Esce tra Giugno e Luglio 2011 il primo album solista di Stefano Mordenti, intitolato Mor, suo soprannome, interamente autoprodotto.

Presenta 8 pezzi che si collegano grazie ad un tema comune, l'amore. L'autore lo indaga in tutte le sue sfaccettature, la malinconia, i possibili sbagli (Fra due passi), fino ad arrivare ad una dimensione più allegra ed ironica (La luna).

Ma nell'album trova spazio anche per l'amore per la sua città, Firenze, alla quale dedica un intero brano.

Da notare le importanti collaborazioni che lo accompagnano per questo album, come Pino Fidanza, batterista dei Litfiba.

Uno stampo pop/rock, che diventa quasi un monologo interiore, splendido timbro vocale, qualche stonatura azzeccata e tantissimo gusto.