Sezione recensioni
recensioni05/10/2011A cura di: Susanna Gattuso
Francesco Renna
Appunti dal blu
a2011_10_05_11_10_08_p.jpg

Tracklist

  • 1. La notte chiara
  • 2. Se una notte se una sera
  • 3. Tra passato e futuro
  • 4. Ingranaggi
  • 5. Biciclette al passeggio
  • 6. In un solo istante
  • 7. 31esimo giorno di primavera
  • 8. Stelle bugiarde
  • 9. Deus ex machina
  • 10. Cuor di mela
  • 11. Specchio
  • 12. Ottobre '07
  • 13. Magia
  • 14. Aria di Samba

Genere

Pop

Etichetta

Autprodotto

Voto

5 su 10

Francesco Renna nasce ad Avellino il 05/01/1987. Si appassiona alla musica fiin da bambino e inizia a studiare chitarra acustica e elettrica con Carmine Marrone verso i 15 anni. Nel frattempo studia l'armonica diatonica da autodidatta e inizia a comporre le sue prime canzoni. In seguito prosegue lo studio della chitarra col Maestro Gianluca Marino dell'Accademia Kandinsky di Avellino e con Eddy Palermo al Saint Louis College of Music di Roma, dove studia anche canto con Pierluca Buonfrate. Ha iniziato a esibirsi dal vivo con gruppi rock/blues in zona, ha partecipato a diversi concorsi musicali e manifestazioni degne di nota tra cui il Tour Music Fest a Roma e Bologna e il Mercogliano Music Festival, si è esibito in duo e trio acustico nei locali bolognesi, campani e dublinesi e ha sempre coltivato studio e passione per la bossanova. Nel 2010 ha realizzato la sua prima demo completamente autoprodotta, “Appunti dal Blu (demo)”, nel suo studio casalingo, contente le tracce “Biciclette al Passeggio”, “Cuor di Mela”, “Se una Notte Se una Sera”, in cui ha curato tutti gli arrangiamenti dei pezzi, dalle chitarre alle programmazioni degli strumenti.

L'album purtroppo non riesce a colpire e decollare, arrangiamenti semplici è vero ma fin troppo scontati,non riesce davvero a colpirmi.

Trovo invece  interessante quelle tracce in cui il sound Bossanova la fà da padrona, Renna ha sicuramente un'ottima base tecnica e mi auguro che possa trovare un bravo produttore che riesca ad  esaltare  al meglio il suo lato compositivo.

Meritano comunque le tracce "Stelle bugiarde", "Cuor di mela", "31esimo giorno di Primavera"

Da parte mia e da tutto lo staff di Alone Music facciamo i nostri più sinceri In bocca al Lupo.