Sezione articoli
ROBERTO FABBRI
a2011_10_05_03_19_10_f4f95f098b0Words.jpg-150x150.jpg

Il chitarrista e compositore ROBERTO FABBRI, dopo la pubblicazione del suo ultimo album “NO WORDS” (Egea Music) e una tournèe estiva che l’ha visto protagonista di diversi festival in Italia e all’estero, riparte il 21 ottobre da Frascati (presso le Scuderie Aldobrandini) con un tour invernale che si concluderà il 7 gennaio all’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA di Roma (Teatro Studio, ore 21.00) nell’ambito di “Solo”, la rassegna che Musica per Roma dedica ai virtuosi di vari strumenti.

Durante il tour invernale sarà organizzato il “Duelling Guitar - Roberto Fabbri Guitar Contest”, con il quale sarà data la possibilità a chitarristi (acustici o elettrici), residenti nella città o nella provincia del concerto, di esibirsi con Roberto Fabbri (per informazioni www.fingerpiking.net). Il vincitore sarà invitato a tenere un concerto nella prossima edizione del Festival di Fiuggi.

Queste le date del tour: il 21 ottobre alle Scuderie Aldobrandini di Frascati (Roma) per il “Frascati Guitar Festival”; l’11 novembre allo Spazio Musica di Pavia per il “Duelling Guitar”; il 25 novembre presso La Claque - Teatro della Tosse di Genova per il “Duelling Guitar”; il 2 dicembre al Diavolo Rosso di Asti per il “Duelling Guitar”; il 7 dicembre a Prato per Società dei concerti Roberto Fioravanti; il 30 dicembre al Teatro Paisiello di Lecce con il “Xsmas Guitar Contest 2011” e il 7 gennaio all’Auditorium Parco della Musica di Roma per la rassegna “Solo”.

 

Con 12 composizioni inedite, dieci per chitarra sola e due con il suo quartetto di chitarre,“No Words” è un “racconto senza parole”, che passa semplicemente attraverso il suono delle corde della chitarra di Fabbri e che si nutre delle atmosfere dei concerti tenuti dal chitarrista romano in tutto il mondo durante il tour di presentazione del precedente lavoro “Beyond”.

Roberto Fabbri, unico chitarrista classico italiano che sia riuscito a far conoscere, apprezzare e utilizzare la propria metodologia chitarristica a livello mondiale, in particolare in Spagna, è nato a Roma nel 1964. Concertista, compositore, autore e didatta, ha studiato chitarra presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma. Alla carriera concertistica ha da sempre affiancato una notevole attività editoriale, collaborando con numerose case editrici (Anthropos, Berben, Playgame, EMR, Warner Bros, Carisch). Le sue oltre 30 pubblicazioni per chitarra sono tradotte in cinque lingue,  compreso il cinese, e distribuite in tutto il mondo dalla prestigiosa casa editrice italiana Carisch. Tiene regolarmente concerti e masterclasses, insieme a prestigiosi nomi del panorama chitarristico internazionale, nei più importanti festival chitarristici e nelle più prestigiose sale d'Europa, Stati Uniti, Sud America, Russia ed Asia. È testimonial della prestigiosa liuteria spagnola Josè Ramirez. Nel 2010 Fabbri ha ricevuto degli importanti riconoscimenti: il prestigioso premio “Socio De Honor” al “Festival Internacional Andrés Segovia” di Madrid, e il Premio Speciale Didattica 2010 della casa editrice Carisch per oltre 150.000 copie vendute dei suoi libri.