Sezione recensioni
recensioni23/04/2012A cura di: Susanna Gattuso
SAL DA VINCI
E così che gira il mondo
E così che gira il mondo__

Tracklist

  • 1. Fin Dove C’è Vita
  • 2. Cose
  • 3. Il Tempo Vola feat. Maurizio Solieri
  • 4. Senza Un Motivo feat. Ornella Vanoni
  • 5. Tra Miliardi Di Noi
  • 6. Come Il Mare
  • 7. Ieri Come Adesso
  • 8. Il Nostro Giuramento
  • 9. Così Naturale
  • 10. Anche Se Non Ci Sei
  • 11. Un Giorno Ingenuo
  • 12. Foss’o Dio
  • 13. Ali Di Cartone
  • 14. L’amore Decide
  • 15. Cose/Coisas feat. Ana Carolina.

Genere

Pop

Etichetta

Sony music

Sito Ufficiale

www.saldavinci.it/

Voto

7 su 10


Il 24 Aprile è uscito Il nuovo disco di SAL DA VINCI,preceduto dal singolo Fin dove c’ e' vita, gia' in rotazione radiofonica e in digital download dal 23 marzo distribuito da Sony Music. Lalbum continene 15 brani tra cui due duetti illustri, uno con Ornella Vanoni e uno con la cantante brasiliana Ana Carolina, e un brano con la partecipazione del chitarrista Maurizio Solieri.

Un'album che arriva a due anni dall’ultimo “Il Mercante di Stelle” e a tre anni dalla partecipazione al Festival di Sanremo (59^ edizione), dove si classificò terzo con il brano “Non Riesco a Farti Innamorare”. È un ottimo lavoro che affronta tematiche varie: dall'amore, a quelle prettamente sociali, con sonorità classiche della musica leggera ma che strizzano l’occhio ai ritmi brasiliani, su musiche composte prevalentemente dallo stesso cantautore, e i testi portano la firma di Vincenzo Incenzo e Pasquale Panella, autori che hanno scritto per Renato Zero, Michele Zarrillo, Lucio Battisti, Zucchero e tanti altri.


“Il disco racconta tutti i possibili viaggi dell'amore - racconta Sal Da Vinci -  dalla scoperta all'abbandono, dall'emozione dell'incontro alla nostalgia del ricordo. Si parte dall'amore di coppia per elevarsi poi fino all'amore universale, abbracciando l'amore per la vita, l'amore per la nostra essenza e le nostre radici, l'amore per le differenze, l'amore per gli ultimi”.
 E' un disco romantico,dolce e malinconico,molto belle le canzoni cantate con Ornella Vanoni e Ana Carolina,ma anche le ballad  "Come il mare" "anche se non ci sei" e "un giorno ingenuo", particolare e decisamente più sua la canzone " Foss'o Dio",cantata in napoletano.Il resto lo trovo un tentativo poco riuscito di trovare un ritmo a delle canzoni che sono comunque semplici ballad,a volte un pò scontate nei testi ma anche nella musica.Ecco forse come in " Foss'o Dio" dovrebbe provare la strada dei ritmi brsiliani,molto vicini alle tantarelle napoletane.

Sono sincera non mi entusiasma come progetto discografico,ma devo dire che è ben realizzato ed è sincero e genuino.