Sezione Live Reports
Adam Lambert live a Milano
a2010_12_13_03_18_51_images.jpeg

Giovane cantante (classe 1982), cantautore e attore statunitense, arrivato secondo all'ottava edizione del famosissimo talent America Idol ha pubblicato nel novembre 2009 il suo primo album solista, intitolato 'For Your Entertainment'.

Riempie senza problemi la sala dei Magazzini Generali di Milano, la fila si forma già dalle prime ore del mattino, le ragazze si organizzano numerandosi in base all'orario di arrivo, facendo anche ogni tanto l'appello!

Le aspettative sono altissime, per un giovane ragazzo che nel suo primo album vanta già collaborazioni con Lady Gaga, Pink, Matthew Bellamy dei Muse, Linda Perry, primo nelle classifiche americane e giapponesi, ed ha già ottenuto la copertina su 'Rolling Stone America'.

Se dovessi riassumere con una sola parola il live sceglierei certamente trasgressione.

Adam Lambert sa cantare, la voce sicuramente non gli manca, ma lui non si accontenta di stregare il suo pubblico usando unicamente le sue doti vocali, vuole fare di più. Esce sul palco con i suoi classici abiti da scena, glitter, piume, trucco in abbondanza. Oltre che dalla band è accompagnato anche da quattro ballerini, seguiti da lui con disinvoltura. Si scatena ad ogni canzone, parla con il pubblico, interagisce con la sua band anche con qualche bacio appassionato, poi ogni tanto si siede e lascia spazio solo alla sua voce. Lo show si apre con 'Voodoo', a seguire 'For Your Entertainment' e altri due pezzifino ad arrivare all'attesissima 'What Do You Want For Me', proposta in versione acustica. Si continua fino al gran finale e all'acclamatissima 'If I Had You'.

E' bravo il ragazzo, mi ricorda sotto alcuni aspetti Ola Salo, frontman dei The Ark, e piace al suo vario pubblico e devo dire anche a me!