Sezione Live Reports
Back2School
a2011_09_07_10_28_42_BACK2SCHOOL.jpg

Il 3 settembre si è tenuto alla discoteca Afro Dylan l’evento Back2School, al quale hanno suonato diverse band come Sunset Baby Dolls, Hot Summer Night, Eazy Tribe e come special guest Guè Pequeno dei Club Dogo e Fedez. Noi di Alone Music eravamo alle porte della discoteca già alle 14.30 per intervistare Guè Pequeno e i Sunset Baby Dolls. Fortunatamente riusciamo a entrare subito e ci sediamo sulle gradinate a guardare il soundcheck degli artisti aspettando che si liberino per l’ intervista. Circa alle 15.00 ci accomodiamo su delle poltroncine ad attuare il nostro lavoro da intervistatrici dei Sunset Baby Dolls e, in mezz’oretta, ridendo e scherzando, avevamo già finito. Vedrete poi pubblicata l’intervista! Aspettiamo le 16.00 che arrivi Guè per poter intervistare anche lui e nel frattempo conosciamo un po’ di gente che è già sotto al palco. Finalmente vengono a chiamarci per entrare nel backstage a intervistare Guè, dove conosciamo poi anche Fedez. Anche questa interessante chiacchierata in mezz’ora termina e, dopo foto e autografi, usciamo per dirigerci davanti al palco dove sta per iniziare la performance di Fedez con “Ti Vorrei Dire”, seguita da “Penisola Che Non C’è” “Anthem” e “Tutto Il Contrario”. A questo punto, verso le 16.30, anche Guè è pronto a salire sul palco per fare dei duetti con Fedez. Il pubblico è in formento, gasatissimo, tutti cantano, alzano le braccia e saltano a ritmo di musica. Dopo tre o quattro canzoni, Fedez scende dal palco e lo lascia libero a Guè che parte subito cantando “Dichiarazione”, seguita da “Giù Il Soffitto”, “Non Lo Spegnere”, “Conta Su Di Me” e “Big”. Nel frattempo riusciamo a fermare Fedez per fare due parole e, nonostante i bodyguard non vogliano, quel caro ragazzo zittisce tutti e ci fa rientrare nel backstage insieme a lui, e da qui assisteremo ai prossimi minuti della sua esibizione. Tempo di scambiare qualche frase che Guè finisce (troppo!) presto la sua scaletta, scende dal palco e parte insieme a Fedez verso la prossima tappa del tour. I suoi fan, eccitatissimi, cercano di acchiapparlo per fare qualche autografo, ma purtroppo lui è più veloce di loro e sparisce. Nonostante il momento clou della festa sia passato,la serata non è ancora finita! All’esterno viene portato un cannone per schiuma party e presto tutti sono fuori a divertirsi, mentre dentro gli Eazy Tribe intrattengono il poco pubblico rimasto con del freestyle (rap improvvisato); nel frattempo si aspetta l’arrivo degli Hot Summer Night: la cover band dei Paramore. Dopo poco salgono sul palco, iniziando il concerto con “CrushChrushCrush”, “Brick By Boring Brick”, (una canzone loro), “Misery Business” e “Halleluja”. La cantante, come i musicisti, è sorprendentemente brava. Sembrano proprio i Paramore! Appena terminano loro, salgono sul palco i Sunset Baby Dolls e vengono tolte le transenne da sotto al palco. Iniziano la serata con una delle loro canzoni più dolci, “Occhi Blu”, a seguire “Tutto è Spento”, “Una Storia Magica”, “Quel Che Non Ti Aspetti” (accompagnato da pogo improvvisato del gruppo precedente), “Tienimi”,(una canzone dei loro inizi), “Teenage Dirtbag” (cover dei Wheatus) e, a finire “Cento passi". Il pubblico canta insieme alla band le canzoni, i loro concerti ti prendono e ti stringono il cuore, è come se sentissi di essere obbligato a cantare. Purtroppo anche loro esauriscono le canzoni in scaletta e sono costretti a terminare il concerto. La festa si protrae con musica afro e dj vari che fanno ballare i ragazzi fino a tarda notte. Il concerto è andato meglio di come ci si aspettava! Speriamo di poter rivivere questa esperienza al più presto e di farla rivivere a pieno anche a voi!

 

Per visualizzare le foto cliccate su questo link: http://www.slide.com/r/LYgTWPAA6j8Wl1rpv3B-f_Vu1XPWfG3r?previous_view=mscd_embedded_url&view=original