Sezione articoli
Maria GadA' e Jessica Brando in Camaleonte
a2012_04_12_10_23_30_image002.jpg

Saranno le voci di Maria Gadú e Jessica Brando a presentare al pubblico “Camaleonte”, in radio e in digitale da venerdì 13 aprile, uno dei brani che faranno parte del nuovo album del progetto InventaRio: “InventaRio incontra Ivan Lins” (Blue Note/EMI Music Italy) nei negozi dall’8 maggio.

InventaRio è un gruppo fondato da Giovanni Ceccarelli (pianoforte e tastiere) , Ferruccio Spinetti (contrabbasso e basso elettrico di Musica Nuda), Francesco Petreni (batteria e percussioni) e Dadi (voce, mandolino e chitarre).

I quattro artisti dopo aver pubblicato un primo album nel 2010 tornano ora con  questo nuovo progetto “InventaRio incontra Ivan Lins”, il meraviglioso frutto dell’incontro tra il gruppo italo-brasiliano ed il grande compositore e pianista carioca Ivan Lins.

“Camaleonte (Camaleão)”, che nella versione italiana porta la firma nel testo di Max De Tomassi, è già stato inciso con successo da Dionne Warwick e candidato al Grammy nell'interpretazione strumentale del sassofonista americano Grover Washington Jr. Qui il compositore Ivan Lins rivela la sua grande arte: quella di saper far splendere di luce propria anche le composizioni che melodicamente sembrano più semplici. Il testo originale, che in alcune strofe racconta dell'ambiguità cromatica del camaleonte, è nello stesso tempo elementare e “nonsense”.

II disco include un brano inedito di Lins “Imprevedibile”, il cui testo porta la firma di Max De Tomassi, e arrangiamenti originali della straordinaria musica di Lins, grandi classici come “Madalena”, “Cartomante”, “Nascere di nuovo (“Começar de novo”) e alcune perle, forse meno conosciute al pubblico italiano e internazionale: “Amore sincero” (“De nosso amor tao sincero”) e “Illuminati” (“Iluminados”). I brani sono interpretati in portoghese, inglese e, novità assoluta di questo lavoro discografico, in italiano e napoletano.

In continuità con il primo disco d'InventaRio,  i musicisti rendono omaggio ad un grande cantautore italiano, Luigi Tenco, offrendo un'originale interpretazione della celebre canzone “Un giorno dopo l'altro”. L'album si chiude con un cameo, "Felicità" di Lucio Dalla, che suona come un saluto pieno di amore e stima per il cantautore recentemente scomparso.

“InventaRio incontra Ivan Lins” contiene due splendide interpretazioni vocali di Dadi, ed uno straordinario parterre di ospiti italiani ed internazionali: Chico Buarque (nell'interpretazione del brano “Con me” [“Sou eu”], scritto a quattro mani con Lins), Samuele Bersani, Fabrizio Bosso e Vinicius Cantuaria (solisti nell'unico brano strumentale del disco, “Madalena”), Jessica Brando, Bungaro, Chiara Civello, Vanessa Da Mata, Maria Pia De Vito, Maria Gadú, Gnu Quartet, Petra Magoni, Fausto Mesolella e Tosca.

Il disco è uno dei più felici connubi tra le tradizioni musicali dei due paesi. Ivan Lins si auto-definisce un “musicista totale”, caratteristica estendibile anche ai membri d'InventaRio: nell'universo sonoro dei cinque musicisti convergono bossa nova, samba, MPB, folkore brasiliano, jazz, blues, funk, gospel, canzone italiana e napoletana.