Sezione articoli
LUCA SARDELLA Il nuovo disco"TEMPORALE"
a2012_05_17_12_31_15_8044291171126_Luca Sardella_Temporale_1.jpg

 
E' uscito in tutti i negozi e store digitale il 15 maggio, “TEMPORALE” (Nar International Srl / Edel), il nuovo disco di LUCA SARDELLA, anticipato in radio dal primo singolo “Temporale”.

Dopo cinque anni d’assenza, Luca Sardella ritorna sulla scena musicale italiana, con un nuovo lavoro intitolato “TEMPORALE”.
Il disco in questione ci propone 10 tracce più una bonus tracks versione disco tra cui:  “Alle porte del cuore”, la versione italiana di “Just you” di Sonny Bono “Ancora sempre e solo tu”, portata al successo in Italia dal duo Jonathan & Michelle nel 1967 e di “Golden Slumbers” dei Beatles “Per niente al mondo” successo di Chriss & Stroke del 1968.
Si tratta di un  cd vario che si lascia ascoltare in maniera gradevole, e mantiene buoni livelli senza accusare cali degni di nota. La rivisitazione  "all’avanguardia" delle due cover,  giova parecchio ad un sound ricco di pathos e di sfumature che si lasciano cogliere ascolto dopo ascolto. Ineccepibile la prova tecnica di quattro musicisti come Massimo Pizzali, Luigi Montagna, Beppe Basile e Gianni Savelli . La varietà di stili e di ritmiche sono proprio il punto forte di questo disco. La voce calda e certamente particolare di Luca Sardella fanno da cornice a questo bel album dove le sorprese sembrano non finire. Luca infatti, duetta in due tracce con la figlia Daniela, coautrice di alcuni brani. Buona anche la sua performance. "Non mi sento di suggerirvi una canzone invece di un’altra, mi piace ascoltare tutto l’album, come se fosse una traccia unica. Quell'unica traccia che è la vita di ognuno di noi, con i suoi "temporali" e quegli alti e bassi che, infondo, una volta superati, lasciano spazio al sereno."  Una colonna sonora che ripercorre la carriera artistica di questo cantante e vi farà compagnia tra picchi di gioia e di malinconia. Un disco che vale la pena ascoltare.
 
Questa la tracklist di “Temporale”: il primo singolo “Temporale”, “Viaggio Americano”, “Solo”, “Praticamente”, “Ancora sempre e solo tu (Just you)", “Fammi un po' morire”, “Una strana settimana”, “Per niente al mondo (Golden Slumbers)”, “Alle porte del cuore”, “Paradiso”, “Fammi un po' morire”.
 
«Temporale è dedicata ad una donna di cui ero molto innamorato. Parliamo di quel sentimento vero ed autentico che non soggiace al tempo, ai ripensamenti o ai compromessi, ma che continua a bruciare come la brace sotto la cenere. Questa donna bellissima e focosa è uno spirito libero che non riesce a stare in una relazione, alla costante ricerca di nuove esperienze, di emozioni forti, insomma inaffidabile dal punto di vista affettivo. E mentre lei si diverte a fare "l'indiana con me", in me si scatena un temporale di emozioni e di sentimenti contrastanti. "Temporale dentro me, manca il respiro senza di te. Dentro un sogno dormirò, ma compromessi non ne farò". Questo brano, da il nome al cd, perché come traspare dalle altre canzoni, sono molti "i  temporali" che la vita ci riserva. L'importante è sapere che dopo un temporale, arriva sempre il sereno».