Sezione articoli
BLASTEMA DA VENERD╠ 8 GIUGNO IN RADIO IL PRIMO SINGOLO
a2012_06_07_10_50_21_Listener.jpeg

Da venerdì 8 giugno sarà in rotazione radiofonica e disponibile su iTunes il brano “SYNTHAMI”, primo singolo estratto dal nuovo album di inediti della rock band romagnola BLASTEMA, in uscita il prossimo autunno, “Lo stato in cui sono stato” (Nuvole Production / Sony Music).

 

«“Synthami”? Come buttare Russ Meyer, Henry Miller e Celentano nel frullatore – racconta la rock band di Forlì –  È un brano caratterizzato da un groove ipnotico, appoggiato su un tappeto di synth e sui rullanti che unisce al magnetismo elettronico l’energia del garage rock, senza rinunciare alla melodia».

 

I BLASTEMA sono: Matteo Casadei (voce), Alberto Nanni (chitarre, cori), Michele Gavelli (Pianoforte, Synth, Hammond), Luca Agostini (basso) e Daniele Gambi (batteria).

 

Tra il 2005 e il 2007 il gruppo è stato presenza attiva e riconosciuta nei più importanti eventi nazionali dedicati alla musica: finalisti al TIM Tour Festival, vincitori di San Remo Rock, gruppo rivelazione del MEI e testimonial della campagna Siae-Mei a sensibilizzazione dell'ascolto di musica legale, con il pezzo THC, colonna sonora dello spot "La pirateria cancella il mondo che ami". Nel 2008, si aggiudicano il primo premio alla finale del Rock4Peace SummerEnd Festival. Nel 2009 vengono scelti da Radio Popolare come portabandiera ufficiale del network e si esibiscono sul palco dell’ Italia Wave Love Festival di Livorno. Nel 2010 partecipano all'Heineken Jammin’Festival sullo stage di Rock TV in qualità di vincitori del contest (settimi su 3600 gruppi), si esibiscono alla Triennale Bovisa di Milano, ospiti della mostra It’s not only Rock’n’Roll, Baby! a fianco di artisti internazionali come Patti Smith, e prendono parte al Woodstock 5 Stelle di Beppe Grillo, a Cesena, evento mediatico straordinario che lega per la prima volta il movimento politico di Grillo alla musica libera e che ha visto affluire all'ippodromo del capoluogo romagnolo oltre 80 mila persone. Subito dopo, partono per il “Pensieri Illuminati Tour” e in poco più di 6 mesi percorreranno oltre 6mila chilometri per portare la loro musica in 15 regioni, con oltre 30 concerti in altrettanti club. A marzo 2011 girano un video per Telecom Italia che li sceglie e li vuole come testimonial. Il video sarà in rotazione per 6 mesi nelle “Stazioni futuro” di Torino e Roma all’interno del padiglione per le celebrazioni dei 150 anni dell’unità di’Italia. Ad agosto 2011 entrano in studio per registrare il secondo album, attualmente in lavorazione. Firmano un contratto discografico con “Nuvole Production” la casa discografica di Fabrizio De André diretta da Dori Ghezzi.