Sezione articoli
Il rap che aiuta l'Emilia
a2012_07_04_10_54_13_Immagine.jpeg

Non è solo la musica pop italiana a scendere in campo per aiutare la regione Emilia Romagna colpita dal terremoto,ecco che anche la scena musicale Rap,ultimamente,ha contribuito con 2 singoli di artisti in primo piano:
da un lato troviamo l'unione dei rapper nostrani Emis Killa, Club Dogo, J-Ax e Marracash, che con il brano benefico “Se il mondo fosse”, prodotto da Big Fish, sono già balzati in cima alla classifica di iTunes.I proventi delle vendite (la canzone è in vendita su Itunes a 1,29 euro) supporteranno l‘iniziativa “Adotta una scuola”, per la ricostruzione dell’Istituto Superiore Galileo Galilei di Mirandola in provincia di Modena, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e l’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia Romagna.

Dall'altra parte il nuovo singolo, in collaborazione con i Crookers, "l'italiano balla" e il ritorno in scena di Fabri Fibra,dove parte dei proventi del singolo verranno devoluti al progetto “Ancora in piedi - Hip Hop 4 Emilia“, nato con lo scopo di ricostruire la Scuola Media “Dante Alighieri” di Sant’Agostino (FE) e la Scuola Elementare Primaria di San Carlo (frazione di Sant’Agostino), rese inagibili dal primo sisma del 20 maggio scorso e dal secondo avvenuto il 29 maggio.


“Se il mondo fosse” è stata presentata in anteprima sul palco degli Mtv Days
http://mtvdays.mtv.it/video/emis-killa-se-il-mondo-fosse-mtv-days-2012/

Qui trovate il video della canzone "l'italiano balla" di Fabri Fibra
http://www.youtube.com/watch?v=kq3x6VdK8PY

Ottime iniziative che fanno onore ad un genere musicale che sicuramente non è mai stato lontano dai problemi sociali.Il consiglio è quello di comprare i brani su Itunes e collaborare così alla realizzazione dei progetti.