Sezione articoli
Giubbonsky
a2011_01_05_09_04_38_Listener.jpg

Novità proveniente da cantautorato italiano, promossa e distribuita da (R)esisto, il primo disco solista di Giubbonsky “Storie di non lavoro”, cantastorie dei giorni nostri.

44 minuti di musica suddivisi in 9 tracce, ciascuna di esse racconta una storia.

Un pungente e colorato quadro della nostra società, aria di "rivoluzione" e denuncia, un disco per pensare e riflettere.

 

Biografia:

Si narra che a 9 anni calcasse già il palcoscenico cantando Ogni Volta di Paul Anka.

Poi, quando ormai sembrava essersi perduto un po' qua e un po' la, tra la scuola superiore, il liceo musicale, le ragazze, il pallone... a salvarlo sono arrivati gli anni del punk, del no future, dell' Anarchy in UK...

Dopo un po' ha iniziato a suonare il sax e la chitarra acustica nel gruppo dark “Montenegro Tango” dell'alessandrino.

Girovago nell'animo dopo il DAMS di Bologna è entrato a far parte delle Officine Schwartz di Bergamo; e dopo poco anche della Banda degli Ottoni a Scoppio di Milano.

Quindi con altri amici ha dato vita ai progetto Tasselli del 6 che dopo ottime premesse è purtroppo naufragato.

È stata la volta dei Supersonica, band di northen soul, dove andava di baritono.

Ultima è stata la Contrabbanda di Milano, musica senza frontiere, dove continua a suonare e a divertirsi col contralto.

Per acquistare “Storie di non lavoro” CD:

>> (R)esisto Shop: www.resistodistribuzione.jimdo.com/shop-r-esisto/cd

>> (R)esisto Rockit: www.rockit.it/shop/alloggetti.php?x=44227

Info acquisti: shop.resisto@gmail.com