IL PAGANTE
AL FABRIQUE DI MILANO
a cura di: Alonestaff
2018-11-24

Giovedì 6 dicembre IL PAGANTE salirà sul palco del Fabrique per un incredibile ed inedito live pieno di sorprese in cui il trio milanese presenterà il nuovo album "PANINARO 2.0".

Diversi gli ospiti speciali, tra amici e collaborazioni di vecchia e nuova data, che parteciperanno allo show: tra questi Jake la Furia, Shade, Myss Keta, Samuel Heron e i Gemelli Diversi.

"PANINARO 2.0" è il dipinto di una generazione sempre più confusa a cui Il Pagante fornisce punti di riferimento ormai da anni.

Nel 2016 l'uscita di "Entro in Pass", l'album che ha consacrato il trio milanese a icona vivente, rappresentava l'immaginario, i simboli e le abitudini di molti giovani italiani. Ora la band è cresciuta e propone un nuovo repertorio di canzoni nate da una visione ironica, a tratti satirica, dei comportamenti dei millennials, con testi sempre più sinceri e produzioni realizzate dai nomi più quotati della scena hip hop e dance, tra questi i producer Big Fish e Don Joe.


Il Pagante è diventato grande e se ne sono accorti anche i "grandi" della scena, che hanno sposato il progetto di Paninaro 2.0: Emis Killa, i Gemelli Diversi, Madman e M¥SS KETA sono solo alcune delle collaborazioni all'interno di un disco che non rappresenta per il gruppo un punto di arrivo ma una tappa intermedia, come quando, durante una serata in discoteca, ci si ferma al paninaro per una salamella prima dell'after.
Gli anni '80 sono lontani ma certe abitudini non sono cambiate. A fare da ponte tra i due mondi c'è la musica del Pagante, nel cui universo disco-dance le risate si sovrappongono a riflessioni su tematiche sociali importanti, pur con la leggerezza di chi ha la gioventù in corpo e la faccia di tosta di gridarlo e cantarlo al mondo, toccando sonorità e ambient musicali molto vari: dall’electro pop allla future house passando per la techno.

Il Pagante è un trio milanese composto da Roberta Branchini, Federica Napoli e Eddy Veerus. E' nato da un progetto web, la cui idea originaria era quella di fare sarcasmo su alcuni atteggiamenti della gioventù milanese, dove sono proprio i giovani a parlare di giovani, tra moda, mondanità, vita notturna e scuola. Tra il 2012 e il 2016 raggiungono il successo con hit come Sbatti, Faccio After e Pettinero, diventando velocemente virali sul web, registrando milioni di visualizzazioni sui loro canali e consolidandosi come trend setter di lifestlyle giovanile.

Nel 2016 esce "Entro in pass", il primo album che raccoglie tutti i successi usciti negli anni precedenti e racconta con scanzonata ironia la realtà in cui vivono i giovani in Italia, da una parte costruendo una parodia dei suoi aspetti più estremi e controversi, dall'altra facendosi portavoce delle abitudini e dei luoghi comuni della gioventù italiana, dalle notti in discoteca fino agli esami universitari.