Elyne
a cura di: Nasdey
2013-10-10

Alone Music Webzine da il benvenuto agli Elyne, band metalcore tutta italiana che proprio in questi giorni debutta con l’uscita del primo EP “Syncretism”.
Salve ragazzi! Prima di tutto presentatevi e in breve raccontateci chi sono gli Elyne.

La band è composta da quattro elementi, Daniele (voce – chitarra) Elia (voce-chitarra) Alberto (basso – chorus) Dario (drums – chorus)

Siete al vostro primo EP e già si parla molto e bene di voi. Quali pensate siano i fattori determinanti di questo piacevole e meritato consenso?
Siamo molto contenti del lavoro svolto fino ad’ora, abbiamo sempre fatto ogni cosa con il massimo impegno senza lasciare nulla al caso, e sembra che questa nostra continua ricerca sia apprezzata.

Nel dettaglio, cosa c’è dentro “Syncretism”? Come nasce questo lavoro e che valori contiene in sé?

Dentro questi quattro pezzi, sono racchiusi i nostri pensieri, filosofie, sensazioni, che si esprimono dalla musica fino ai testi. E’ stato difficile trovare un sound che ci rappresentasse e siamo tutt’ora in continua progressione, ma siamo riusciti a fare un prodotto valido che possa presentarci a dovere. Non ci sono tematiche prefissate, vengono prese tematiche che variano, quali la vita e la morte, la continua ricerca alla risposta dei perché della vita, o anche semplici sfoghi adrenalinici da chi ha bisogno di farsi sentire, tutto questo è racchiuso nel nostro Ep, che speriamo ascolteranno in tanti!

L’esperienza con gli Architects: oltre alla visibilità, in cosa pensate di averne giovato?
Suonare con una band che ti ha dato ispirazione in tenera età, è senza dubbio una cosa splendida. Da band come loro c’è soltanto da imparare. Sicuramente salire su quel palco ci ha fatto “rompere il ghiaccio” di fronte a un pubblico più numeroso del nostro solito, ed è stata un’esperienza stupenda!

“Buried in The Sky” è un brano molto forte e attraverso il video siete riusciti a raccontare  visivamente cioè che in musica sarebbe rimasto immaginazione, veicolando allo stesso tempo una particolare immagine di voi. Quanto pensate sia importante, ai tempi dei social network, pianificare un’immagine oltre che esprimere se stessi in musica? E ancora, come pensate di gestire la vostra musica attraverso i nuovi canali di comunicazione che permettono una diffusione ampia e veloce attraverso la rete?
Oggi giorno l’occhio vuole la sua parte, non sempre, ma spesso un videoclip riesce a dare un’immagine di te che riesca a rappresentarti per almeno un 50%. Youtube, è diventata una televisione gratuita per tutti, per una band è un portale da sfruttare per avere più visibilità e crearsi una piccola tv aperta, per presentare la band a 360°.

I prossimi mesi vi vedono impegnati in un tour in giro per alcune città italiane: cosa vi aspettate da un’esperienza del genere? Come potrebbe influenzare i progetti futuri della band?
Siamo felicissimi di poter promuovere il nostro Ep con questo Tour, non vediamo l’ora di poter portare il nostro prodotto dal vivo e coinvolgere le persone che non ci conoscono a quello che sono effettivamente gli Elyne. Ad anno nuovo continueremo a promuovere l’ep con numerose tappe che andranno anche al di fuori dell’italia


A voi le ultime battute per salutare i lettori di Alone Music e un grosso in bocca al lupo dalla redazione!
Vi ringraziamo per averci dato la possibilità di farci sentire e invitiamo tutti quanti a darci un’ascolto! A presto!