MORGOTH
a cura di: Vale
2014-09-03

[ITA]

 

Ed eccoci qui, tornate alla carica. Alone Music ha avuto la fortuna di fare una breve ma intensa chiacchierata con i Morgoth, i deathsters di Meschede meglio conosciuti per aver sperimentato diversi stili durante la loro lunga carriera. Nel tardo 2014 i veterani decidono di far marcia indietro verso il sound originario, death metal solido senza sterili tecnicismi.

 

Cosa ne pensate di questa nuova uscita in agosto? I vostri fans sembrano molto contenti dopo un lungo periodo di fermo...

Beh, siamo molto contenti anche noi del 7", visto che è il la prima pubblicazione dopo oltre dieci anni. E' grandioso sapere che anche i fans sono contenti e speriamo di non deluderli con le nuove canzoni, il che ci servirà a vedere un po' quale direzione prenderà la band con il nuovo album "Ungod" all'inizio dell'anno prossimo.

 

Ci avete messo tanto a provare, scrivere canzoni e registrare? Alcuni musicisti non riescono proprio ad ingranare dopo la rottura col gruppo o dopo un periodo di non produttività, anche se la loro priorità è sempre e comunque quella di fare buona musica. L'ispirazione è stata un problema per i Morgoth?

Tutto è nato abbastanza spontaneamente, avendo fatto un sacco di show per "Cursed To Live" e avevamo urgente bisogno di scrivere roba nuova, come abbiamo fatto poi lo scorso anno e durante il 2014. Beh, l'ispirazione proviene da noi stessi. Volevamo solo tirare fuori del nuovo materiale che ridefinisse la band al giorno d'oggi e vi posso dire che il risultato finale è molto onesto, abbiamo fatto quello che ci riesce meglio...

 

Lo scorso mese (luglio) ho sentito dire che le sessions ai Sound Division studios sono state abbastanza heavy... Cosa intendete esattamente? State ritornando pian pianino al vecchio death metal o è solo un fatto di potenza/volume alto?

Come ho già detto il risultato è molto onesto, certamente ha il marchio dei Morgoth dei vecchi tempi. E' veramente 100% death metal!

 

Ho dato un'occhiata all'artwork (davvero molto bello) e l'ho tipo visto come un preludio verso qualcosa che richiama maggiormente i tempi di "Cursed" piuttosto che lo stile industrial di "Feel Sorry For The Cursed". Non so se la mia interpretazione è giusta o sbagliata, quindi voi cosa direste in merito?

Sì, hai ragione! L'intento è creare un'atmosfera più legata ai tempi di “Cursed” probabilmente... L'artwork del 7" è molto fico, opera dello stesso artista che farà la copertina per "Ungod".

 

E notavo inoltre che il titolo è un bel pugno nello stomaco: non poteva essere più diretto. Tre parole possono significare molto. Perchè "GOD IS EVIL"? C'è una ragione specifica che vi ha spinto a scegliere questo titolo anche per il singolo?

E' più o meno metaforico, riferito a tutte le cose spiacevoli che stanno succedendo. Se c'è un buon dio, perchè lascia che l'umanità agisca in modo così crudele, tipo fare guerre senza fine in Medio Oriente, far soffrire i bambini ecc... Ma è anche una metafora dell'umanità stessa! Tutti "preghiamo" dio in un certo senso... e spesso le cose non vanno per il verso giusto!

 

Siete soddisfatti delle nuove tracce o c'è puzza di rimpianti nell'aria?

Il 7" è uscito proprio come ce lo aspettavamo. Non volevamo avere il tipico sound sterile, niente batteria sparata o roba simile. Il suono naturale e analogico. Dovevamo registrare in soli due giorni ma il risultato è stato grandioso. Dopo queste sessions abbiamo deciso di registrare tutto il nuovo album ai Sound Division!

 

Century Media è, in definitiva, parte dei Morgoth. Una delle più famose etichette metal in Europa e negli USA. Com'è stato lavorare con loro sin dagli inizi fino ad oggi? 

Certo, siamo parte di Century Media da quando nacque l'etichetta stessa e oggi la storia continua. Ovviamente ora c'è più gente e pure tante altre bands, ma è fantastico vedere i ragazzi ancora interessati a pubblicare i nostri album.

 

Ci sono molti fans lì fuori che aspettano il vostro ritorno con nuovo materiale e il tour. Quest'anno pensate di sorprenderli? Avete un asso nella manica per loro?

Beh, saremo in tour con i Bolt Thrower in autunno, il che è grandioso. Sicuramente suoneremo un paio di canzoni nuove a partire da settembre, quindi spero che tutti loro approvino.

 

Quindi avete confermato il tour europeo con i Bolt Thrower questo autunno! Come ci si sente ad essere di nuovo on the road? Avete già pianificato il tour americano?

Siamo veramente felici di ritornare in tour, e specie con i Bolt Thrower abbiamo una grandissima opportunità! Non abbiamo piani per il tour americano per adesso, speriamo di combinare qualcosa il prossimo anno con l'uscita di "Ungod". Sarebbe magnifico!

 

A novembre sarete di headline all' Hellbrigade Fest a Brescia e sarà per voi la primissima volta in Italia! Qualcuno di voi è mai stato in viaggio qui prima d'ora? Cosa vi aspettate dal pubblico italiano? Avete già una fanbase decente qui. Ma so per certo che ai fan italiani piacciono di più i vecchi Morgoth... Non deludeteli!

State sicuri che sarà death metal al 110%... niente più, niente meno. E suoneremo roba nuova! Eh sì, incredibile che sia la nostra primissima data in Italia! Spero vada bene sia a noi che ai fans. Personalmente sono stato in vacanza nel vostro Paese più volte. Visto che sono molto interessato alla storia e alla cultura, l'Italia è un paradiso per me... E ovviamente il cibo, hahah!

 

Grazie mille per il vostro tempo e in bocca al lupo per il tour. Vi aspettiamo all'Hellbrigade l'8 novembre, e...stay heavy!

Grazie a voi per l'intervista! Non vediamo l'ora di esserci!!!

 
[ENG]

 

First of all, hi and welcome! How are you doing? How do you feel about this new release in August? Your fans seem to be really excited after a long standstill...

Hello! Well, of course we are very excited about the 7”, as it marks the first release of us after more then a decade. So it´s great to see that the fans seemed to be excited aswell, and we hope they won´t be disapointed by the new tracks,  which will show in what direction the band will be turning with the release of the upcomming album “Ungod” beginning of next year.

 

Did it take long to rehearse, write the songs and record the album? Some musicians find it hard to hit the gas again after a breakup or an unproductive span of time, even though their primary goal is always to make good music and give their best. Was inspiration a big  issue for Morgoth?

It all came out kind of naturally, as we did a lot of shows for the “Cursed to Live” Album and there was the urge to write some new stuff, which we did in the last year and in 2014. Well,  the inspiration comes out of ourselves. We just wanted to write material, that redefines the band nowadays and I just can say that the result sound very honest and from the side that we can do best…

 

Last month I heard that the final results of the sessions at Sound Division studios turned out quite heavy... What do you exactly mean by that? Is your sound slightly heading back to the old death metal or is it just about loudness? 

Well, I would say the result sounds very honest, it is definately heavy and has the Morgoth trademarks from the good old days.  It truely is 100% Death Metal!

 

I had a look at the artwork (which looks great really) and I kind of saw it as a prelude to something more related to times of "Cursed" rather than to the industrial style of "Feel Sorry For The Cursed". I have no idea whether or not my interpretation is right, so what would you say about that?

Yes, you are right! The whole feeling is to create something like an atmosphere, that is more relayed to the “Cursed” times probaly…The artwork for the 7” is really cool, and it will be the same guy who will do the album artwork for “Ungod”.

 

Also, the title is a literal punch in the face: it couldn't be more direct than that. Three words can tell a lot. Why "GOD IS EVIL"? Is there a specific reason which led you to choose this title for the single as well?

Well it is more or less mataphoric for all the kind of cruel things that are going on. If there is a god, why is he able to let mankind drift into cruel directions, like endless wars in the middle east, suffering children and so on…but it is also a metapher for the mankind itself! We are all praying “god” in a certain way…and a lot things are not for the good!

 

Are you satisfied with the new tracks or you're smelling a hint of regret in the air? 

The tracks for the 7” turned out to our full satisfaction. We did not wanna have this typical sterile sound. No Drum triggering and all that stuff. It sounds very natural and analog.  So we had only 2 days to record and the result is really great! After this session we also made the decission to record the whole album at Sound Division! 

 

Century Media is definitely a part of Morgoth. It is amongst the most famous metal labels in Europe and in the US. How was it to work with them from the early days until now? 

Of course we are part of the very early days of the label and now the story continues. Of course there are a lot of more people nowadays and a lot of more bands too…but it´s great for us to see, that the label is still intersted in releasing our stuff.

 

You know there are many fans who have been waiting for you to come back again with new material and tour. Are you're going to surprise them this year? Have you got an ace up your sleeve for the guys out there?

Well, of course the tour with Bolt Thrower in the fall will be great for us. We definately will play a couple of new songs from September on. So I guess people will hopefully like that.

 

So, you confirmed you'll be touring Europe with Bolt Thrower this fall! How does it feel to be on the road again? Are you planning an american tour as well?

We are really happy to go on tour again. And of course to tour with BT is fantasitc opportunity too! We don´t have any plans to play the US right now, but I hope there will be somthing going on next year when “Ungod” will be released. Would be great! 

 

Next november you'll be headlining at the Hellbrigade Fest in Brescia and it will be your very first time in Italy! Has any of you guys traveled here before? What do you expect from the italian crowd? You have a dacent fanbase here, not bad at all. But I know for sure that a lot of fans of yours dig the old death metal Morgoth better... Don't let them down!

Be sure it will be 110% Death Metal…nothing else, and also new stuff will be performed! And yes, quite unbelievable that this is our first ever gig in Italy!! So I hope it will be good for the fans and for us!! I have personally traveled to Italy a lot of times for holidays. I am very interested in history and culture, so Italy is a paradise for that….and of course for the food haha…

 

Thank you very much for your time and best wishes for the tour. We're eager to see you at Hellbrigade on november 8th, so...stay heavy! 

Thanx for the interview!! We are looking forward to give it all for you!!!