Bloody Harvest
a cura di: LaraC
pubblicato il: 2015-04-27
Abstinence Syndrome
  • Pandemia

  • Psychosis Of Soul

  • Overdose

  • Smile Of The Beast

  • Yadoterapiya

  • Abstinence Syndrome

  • The Last Revelation

Il gruppo ucraino Bloody Harvest compie il suo debutto con un LP che s'intitola Abstinence Syndrome , un concentrato  di death metal old school circondato da varie sperimentazioni musicali che, spesso, tendono a rendere il lavoro troppo dispersivo dal punto di vista stilistico-musicale.

 

Il lavoro esprime tematiche molto profonde e controverse, per esempio la canzone "Smile Of The Beast" affronta tematica della dipendenza dalla religione. Ma la tematica principale del lavoro è di quel "qualcosa", nascosto dietro all'ignoranza romantica, che porta l'essere umano alla morte, anche l'artwork del lavoro è lo specchio della tematica citata.

 

Il cantante riesce ad adottare varie tonalità growl con grande fluenza. I due chitarristi riescono a creare un'ottima alternanza tra riff graffianti ed assoli eccelsi. Il bassista riesce a suonare ritmiche molto imponenti e profonde.

 

Il batterista riesce a suonare senza grande fatica tempi molto complessi e veloci senza far mancare la potenza sonora. La composizione dei testi e degli accompagnamenti è ben strutturata, un LP di ottima qualità dal punto di vista tecnico-musicale.

 

Le testimonianze delle ottime abilità tecnico-musicali di ogni membro di questo gruppo sono canzoni come  Pandemia, Overdose, Smile Of The Beast e The Last Revelation .

 

Un lavoro ottimo dal punto di vista tecnico-musicale ma troppo dispersivo dal punto di vista stilistico-musicale, talmente pieno di sperimentazioni musicali che, all'orecchio dell'ascoltatore, dopo un pò risulta confusionario e fastidioso. Comunque Abstinence Syndrome è un buon lavoro anche se, sotto certi punti, risulta leggermente difettoso.