Ordina per:
pagina 1 di 51
Motta
Vivere o morire
Genere: Indie
2018-05-01
Ed è quasi come essere felice è il brano che da inizio al nuovo album del cantautore toscano Motta. Un disco che forse non arriva subito al cuore, ma già al secondo ascolto non potrete più farne a meno.Motta racconta una storia, la sua storia che infondo tra i turbamenti, le indecisioni, storie che finiscono e storie che iniziano è la storia di tutti noi che da poco abbiamo attraversato " la ...
A cura di: Daria
VOTO:
Katatonia
The Fall of Hearts
Genere: Metal
2016-06-16
Sono passati 15 anni e siamo al decimo originale full length per gli svedesi Katatonia: The Fall of Hearts non fa altro che ribadire la grandezza e l’unicità della band, che nonostante si sia evoluta nel tempo acquisendo l’ormai melanconico/romantico/atmosferico stile, non cessa di rifinirsi album dopo album.   Cominciamo dalla produzione: The Fall of Hearts è registrato allo Stockholm’s Studio (Moonspell, B...
A cura di: Serena89
VOTO:
Angakok
Angakok
Genere: Metal
2016-06-05
Il trio belga Angakok, dopo tre anni di silenzio dal primo Ep self-title, torna con un vero e proprio lavoro autoconclusivo, con il medesimo nome, Angakok. La formazione, nata nel 2009, non sembra interessarsi poi molto all’estetismo delle parole o dall’immagine della copertina (che sembra un quadro metafisico in bianco e nero), ma cerca di andare a fondo nelle sonorità crude del drone di cui si fanno fautori.   Ascoltan...
A cura di: Serena89
VOTO:
Wormhole
Songs From The Counter Island
Genere: Metal
2016-04-11
La band italiana Wormhole colpisce ancora con il suo secondo album Songs From The Counter Island, una fusione interessante di vari generi,dal metal al gothic/wave con leggerissime sfumature folk. Un progetto ben strutturato di uno stile musicale unico.   La voce della cantante è ben impostata e molto accattivante ma non è abbastanza imponente e incisiva. I due chitarristi riescono a creare un'ottima alternanza riff potent...
A cura di: LaraC
VOTO:
Novembre
URSA
Genere: Metal
2016-03-29
Era il 2007 e i Novembre uscivano con The Blue, sesto album del combo romano. The Blue si presentava più atmosferico, più introspettivo ma forse più delicato di Materia, che l’aveva preceduto. Un ottimo album, come sempre avevano dimostrato i suoi predecessori, seppure diversi nelle sonorità e nella maturità della band. Poi, il nulla: a essere sincera pensavo fosse finita. I Novembre erano parte del passat...
A cura di: Serena89
VOTO:
Miele
Occhi
Genere: Varie
2016-03-17
Reduce dalla kermesse sanremese, che l'ha vista prima vincitrice e poi sconfitta, Manuela Patuzzo, in arte Miele, ha pubblicato da circa un mese il suo primo EP Occhi. Un disco composto da sei inediti e una cover dove la cantautrice siciliana da sfogo a tutte le sue anime, quella blues, quella rock e quella cantautoriale. L'album si apre con Mentre ti parlo, presentata a Sanremo, una canzone ammaliante, ben construita sia a livello musica...
A cura di: Daria
VOTO:
Delvoid
Serene
Genere: Metal
2016-02-28
I Delvoid sono un gruppo norvegese nato nel 2008, con all’attivo due album, Delve (2011) e Serene, di cui parleremo in maniera approfondita in questa recensione, senza contare numerosi progetti paralleli che comprendono l’arrangiamento della colonna sonora di un film e patnership con l’Orchestra Filarmonica di Oslo.   I Delvoid sono un gruppo che non lascia nulla al caso: ogni nota di basso, ogni vuoto sospeso nelle loro ...
A cura di: Serena89
VOTO:
Ancient Cult
Goddess Of Solitude
Genere: Metal
2016-02-17
La band italiana Ancient Cult presenta il nuovo EP Goddess Of Solitude, un'ottima fusione tra rock e heavy metal.  Il cantante dimostra ottime capacità canore attraverso sfumature vocali molto accattivanti che si accompagnano a tonalità molto alte.   Il chitarrista riesce a creare un'ottima alternanza di riff ben strutturati ed eccellenti assoli. Il bassista suona con grande fluenza ritmiche potenti e molto adegu...
A cura di: LaraC
VOTO:
The Carburetors
Laughing In The Face Of Death
Genere: Rock
2015-12-21
Giacche di pelle, fiamme on stage e rock’n’roll: sono le caratteristiche che contraddistinguono i quindici anni di attività dei norvegesi The Carburetors, che si presentano con il loro Laughing in the Face of Death sotto la SPV/Steamhammer.   Il sound dei The Carburetors è rovente e squisitamente rock’n’roll. La lead line del vocalist Eddie Guz ha un certa sfumatura alla Motörhead, ma essenzialmen...
A cura di: Serena89
VOTO:
Girlschool
Guilty As Sin
Genere: Rock
2015-12-03
Le avevamo lasciate con Hit and Run - Revisited ma il trio femminile britannico più famoso nella storia del rock è tornato con un full - length tutto nuovo.Le quattro ragazze (ma anche ragazzine) cattive aprono il loro ultimo lavoro con i due brani, che potrebbero rientrare tra i pilastri dell'intera discografia che collezionano da trent'anni a questa parte: Come The Revolution e Take it Like a Band aprono trionfalmente. &n...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
Grave Digger
Exhumation - The early years
Genere: Metal
2015-11-30
I Becchini dell’heavy/power teutonico riesumano nel vero senso della parola alcuni vecchi classici grazie ad una ri-registrazione in grado di dare loro nuova vita rispetto alla release originale. I tredici brani selezionati coprono solamente la prima fase della carriera ultratrentennale dei Grave Digger, partendo dal “Demo 1982” (Shoot her down) per poi concentrarsi sul debut album “Heavy metal breakdown” (Headbangin...
A cura di: The Sentinel
VOTO:
Max Gazzè
Maximilian
Genere: Varie
2015-12-02
Anticipato dal singolo che mi ha martellato in testa per giorni, è uscito il 30 Ottobre Maximilian, l'ultimo lavoro di Max Gazzè. Maximilian: un disco scritto e pensato durante il fortunato tour de "Il padrone della festa" con gli amici e colleghi Fabi e Silvestri. Un album di 35 minuti, e questo sicuramente farà storcere il naso a qualcuno, in realtà questo è un disco bello, ragionato e costruit...
A cura di: Daria
VOTO:
CFF
CANTI NOTTURNI
Genere: Varie
2015-11-19
Canti Notturni è il primo lavoro dei CFF acronimo di Concettuale Fisico Fastidio, terzetto che nasce dalle ceneri della band C.F.F. e il Nomade Venerabile che univa in un unico spettacolo rock cantautorato italiano e teatro-danza. La nuova formazione composta da Anna Maria Stasi (voce e tastiera), Anna Surico (chitarre e sequenze) e Vanni La Guardia (basso e percussioni), inizia la sua nuova avventura con una sfida lanciando una campa...
A cura di: Daria
VOTO:
NYX
Home
Genere: Metal
2015-11-12
NYX è qualcosa di molto vicino all'old school black metal, quindi oggi non si parla di makeup come immagino un buon 50% delle lettrici sperasse.  Il progetto nasce volutamente in un giorno triste con intenti profondi che incorporano grande spiritualità alla dimensione musicale. Stando alla band, NYX è una creatura concettuale che pondera e collega artwork, musica e testi. Nel 2012 il duo tedesco composto da Blitz (ba...
A cura di: Vale
VOTO:
Rumorerosa
UOAAOO
Genere: Rock
2015-10-18
  “UOAAOO”, avere dieci anni in più e non sentirli!   Sono passati dieci anni dall’ultimo disco “Piccoli disturbi mentali” dei Rumorerosa e loro sono rimasti proprio li dove li abbiamo lasciati.  A voi decidere se si tratta di un elemento positivo o negativo, io cercherò di varare i due aspetti perché sarà che io sono cambiata, che i miei gusti musicali sono evoluti in u...
A cura di: lizgy
VOTO:
Eat The Gun
Howlinwood
Genere: Rock
2015-08-29
La band tedesca Eat The Gun varca la scena musicale con il nuovo album "Howlinwood", un lavoro puramente alternative rock.Il cantante ha una voce molto intonata ma priva di sfumature che lasciano una vera e propria impronta stilistica. I riff di chitarra sono buoni dal punto di vista tecnico e leggermente graffianti e potenti dal punto di vista stilistico.   Il bassista riesce a suonare ritmiche ben strutturate, molto profonde e ...
A cura di: LaraC
VOTO:
3chevedonoilre
Un uomo per bene
Genere: Varie
2015-07-22
Un Uomo per bene è il secondo album in studio della band romana Trechevedonoilre un album complesso che prende ispirazioni a piene mani dai grandi cantautori italiani come Rino Gaetano ma che strizza l'occhiolino a sonorità moderne e vagamente punk- rock.La track list lascia presagire quali saranno i temi toccati nel disco e con quale tono.I testi sono un susseguirsi velocissimo di parole quasi a diventare degli scioglilingua do...
A cura di: Daria
VOTO:
Black Trip
Shadowline
Genere: Metal
2015-08-28
Parliamo oggi di un gruppo svedese heavy metal: i Black Trip. Con ben undici anni di attività alle spalle, i nostri pubblicano il secondo full length, Shadowline, per la Steamhammer/SPV. Un nome di tutto rispetto che fa supporre un ottimo prodotto. In effetti Shadowline è un bel disco, suonato bene, ma. Esatto, avete letto bene, ma e punto a capo. Perché nonostante ci siano tutti gli ingredienti per rendere questo lavoro ecce...
A cura di: Serena89
VOTO:
Chaedrist
Grandevality
Genere: Metal
2015-07-08
Chaedra in greco significa vuoto, punto di partenza per la creazione e la distruzione di ogni cosa. Già Parmenide, nel VI secolo a.C, diceva ‘il tutto è l’uno, l’uno è il tutto’, che nell’ottica dei Chaedrist può essere visto come chaos che impregna la nostra vita e tutta la realtà che ci circonda.   Grandevality, primo album del combo tedesco, ha una struttura piuttosto logi...
A cura di: Serena89
VOTO:
Double Me / Han Solo
Split
Genere: Metal
2015-07-05
Trovo che un genere come il grind, seppur estremamente di nicchia (o ‘elitario’) per via della sua difficile fruizione, sia un genere che vale la pena tenere di conto. Insomma, anche se il metal è metal, ci sono generi che secondo me posseggono un valore aggiunto piuttosto importante, e il grind è uno di questi.   La wooaaargh, piccola etichetta underground specializzata in questo genere di nicchia, e ospita nel r...
A cura di: Serena89
VOTO:
Outre
Ghost Chants
Genere: Metal
2015-07-02
Un black metal insolito quello degli Outre. Con Ghost Chants sembra di tornare indietro di qualche decennio, a quando questo genere musicale era ancora agli albori ed era carico di quella vena cupa, oscura, la quale si distaccava molto dal commerciale. Ghost Chants, un titolo che racchiude in sè tutta l'essenza di questo EP, un lavoro ricco di influenze doom anni novanta mescolate ad un black metal aggressivo e ad una voce growl molto...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
Jule Vera
Friendly Enemies
Genere: Pop
2015-07-01
Un’opera prima si riconosce: è energica, carica di passione, talvolta pretenziosa. Se poi si tratta del primo EP di una giovanissima band dell’Alabama, non si resta stupiti del suo vortice di sonorità e di citazioni. Parliamo di Friendly Enemies, primo lavoro dei Jule Vera, che esce oggi per Pure Noise Records. Un album molto ricco, che fatica a trovare una sua precisa identità nel variegato panorama dell’al...
A cura di: Ileana
VOTO:
Winterage
The Harmonic Passage
Genere: Metal
2015-06-15
Questo è uno di quei rari casi in cui una vera orchestra e voci veramente impostate liriche entrano a far parte del mondo metal. I Winterage rappresentano una rivelazione e l'orgoglio della musica symphonic metal italiana. Brani studiati alla perfezione, voci quasi perfette, un'orchestra che raramente sbaglia: sembra che quest full - length sia stato scritto da un compositore di musica classica piuttosto che da semplici ragazzi c...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
Satyricon
Live at the Opera
Genere: Metal
2015-06-01
Ci sono tre possibili reazioni di fronte alla copertina e al titolo dell’ultima creatura dei Satyricon: la prima è lo sconcerto di coloro che nel 2015 vedono ancora metal e musica classica come due rette parallele destinate a non incontrarsi mai; la seconda è lo scetticismo dei black metallers più intransigenti che proprio non sopportano il nesso tra le parole “opera” e “blast-beat”; la terza &eg...
A cura di: The Sentinel
VOTO:
Florence + The Machine
How Big, How Blue, How Beautiful
Genere: Indie
2015-05-30
Florence è tornata sulla terra. Lo avevamo capito dall’artwork del nuovo album, l’unione dei simboli alchemici dell’aria e dell’acqua, e dal video teaser, dove riesce finalmente a liberarsi del suo doppio. Ce lo hanno confermato i videoclip della sua odissea, in cui porta ripetutamente le mani alla bocca e apre le braccia al cielo nella sua disarmante nudità. Ed è proprio il cielo di Los Angeles ad ave...
A cura di: Ileana
VOTO:
Ze Gran Zeft
Watch The Crunked Crown Vizion
Genere: Metal
2015-05-22
Totalmente fuori controllo. Imprevedibili, originali fino al midollo: sono i Ze Gran Zeft con il loro Watch The Crunked Crown Vizion (unione dei precedenti due ep – Watch the Crown e Crunked Vizion, precedentemente usciti separatamente). Questo lavoro è così folle e allo stesso tempo geniale che faccio fatica a capire come questo gruppo non sia già affiorato agli onori della cronaca. Insomma, se in Italia sono arrivati ...
A cura di: Serena89
VOTO:
Crimson Sky
Transcendental Trip
Genere: Metal
2015-05-25
Il cielo dell’Ucraina si tinge nuovamente di porpora con il secondo full-length dei Crimson Sky, che vede la luce a quattro anni di distanza da "Rising". La band di Bohdan Torchylo, attiva dal 1998 ma completamente riformata nel 2010, propone un gothic-doom con influenze death che si fa ascoltare molto piacevolmente. Il Viaggio Trascendentale comincia con Intro + Searching for light : i tre minuti strumentali dominati dalla t...
A cura di: The Sentinel
VOTO:
Kamelot
Haven
Genere: Metal
2015-05-23
Ebbravi i Kamelot. Dopo il successo di Silverthorn nel 2012,  con il quale li avevamo lasciati, tornano con il loro nuovo full - length Haven, lavoro di pari merito degli altri, un capolavoro come tutti gli altri precedenti ma che sembra un po' una sorta di copia e incolla dei loro album pubblicati fino ad oggi. Under grey skies è un duetto molto apprezzato, una ballad molto dolce che spezza per un attimo le sonorità power...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
Tommy Bolin
Tommy Bolin - Teaser 40th Anniversary Vinyl Edition Box Set
Genere: Rock
2015-05-19
Tommy Bolin era un chitarrista americano, che nella sua breve quanto intensa carriera ha collaborato con svariati musicisti: prima si fece le ossa negli Zephir, una band blues/hard rock; poi passò a un rock'n'roll più ruvido assieme ai James Gang e infine, inaspettatamente, influenzò i Deep Purple, che grazie al suo suono innovativo e tendente al funk calcarono terreni inesplorarti e meravigliosi. Tuttavia, i suoi p...
A cura di: Elena Astarita
VOTO:
Au Dessus
Au Dessus
Genere: Metal
2015-05-18
Fare post black non è semplice: da una parte sei avvezzo a virtuosismi e alla ricerca del diverso, del non conosciuto, della scoperta creativa e fuori dagli schemi; dall’altra devi rimanere ancorato alle tue radici in maniera solida, e produrre qualcosa di terribilmente oscuro e profano. Questo è per lo meno la mia idea sul genere, che può essere abbracciata o meno dalle varie proposte underground che girano spesso...
A cura di: Serena89
VOTO:
Nashville Pussy
Nashville Pussy - 10 years of pussy
Genere: Rock
2015-05-11
I Nashville Pussy sono una band hard rock di Atlanta, formatasi nel lontano 1996. Hanno aperto i concerti di molte band importanti, non ultimi i Motorhead. Lo stesso Lemmy in un’intervista ha dichiarato che “Se c’è mai stata  una band più adatta dei Nashville Pussy per aprire un concerto dei Motorhead, non l’ho ancora sentita!”. Non mi sento di dargli torto (e chi oserebbe?). I loro testi, co...
A cura di: Elena Astarita
VOTO:
Sunlight
My Own Truth
Genere: Metal
2015-05-08
La band greca Sunlight compie l'ingresso nella scena metal con l'album My Own Truth, un'ottima fusione tra heavy metal e power metal.   Il cantante mostra un'ottima intonazione vocale e riesce ad adottare acuti eccelsi. Il bassista ed il chitarrista riescono a creare una perfetta alternanza di assoli eccelsi, riff ben strutturati e ritmiche fluenti e dotate di grande melodia.   Il tastierista è la colonn...
A cura di: LaraC
VOTO:
Cold Raven
Equilibrium and Chaos
Genere: Metal
2015-05-05
  Sono sempre molto scettica sulla venuta di nuovi gruppi estremi, specialmente se sono a) italiani (sì, sono razzista, ma in senso contrario a quello comune) b) se seguono un genere piuttosto ‘tradizionale’. Come ho già detto qualche recensione fa, rimanere in un filone piuttosto classico e non cadere nella banalità è difficile. Non ci riescono, purtroppo, i nostri Cold Raven, che con il loro ...
A cura di: Serena89
VOTO:
Bologna Violenta, Dogs for Breakfast
Split
Genere: Metal
2015-05-01
  Split di Bologna Violenta con i Dogs for Breakfast. Parliamone.   Bologna Violenta non è un’artista semplice. Lo dimostrano le sue opere discografiche, la struttura delle canzoni, la violenta dinamicità di contrasti dissonanti e coraggiosi, la musica al limite del rumore. Egli definisce il cosiddetto ‘brano’ quasi come opera futurista, dove non importa il formalismo o l’equilibrio &lsq...
A cura di: Serena89
VOTO:
Witchwood
Litanies from the Woods
Genere: Rock
2015-05-04
Witchwood e Litanies from the Woods: due espressioni che rievocano alla mente foreste, streghe, alberi, zone in penombra. Ascoltando questo album ho intravisto tali elementi all'interno delle dieci tracce presenti, per scoprire, successivamente, che il clima musicale rievoca tutto questo soltanto in parte in quanto, parlando di foreste e di  tutto ciò che le riguarda, ci si aspetterebbe un tipo di musica diverso come ad esempi...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
Indianizer
Jungle Beatnik
Genere: Indie
2015-04-29
Per gli amanti delle classificazioni di genere è psychotropicalbeat, per tutti gli altri si tratta di un’esperienza acustica allucinante e catartica. Parliamo di Jungle Beatnik, secondo album del duo torinese Indianizer, un lavoro che trasuda di sperimentazione e di spiritualità. Il titolo dell’album suggerisce aperture verso la componente rivoluzionaria della Beat Generation, modellata su quella altrettanto trascenden...
A cura di: Ileana
VOTO:
Raven
Extermination
Genere: Metal
2015-04-27
Gli storici Raven ritornano con un full - lenght a dir poco strepitoso e che riconferma tutta la loro potenza. Extermination, infatti, è l'ultimo prodotto delle fatiche dei fratelli Gallagher, originari di Newcastle e conosciuti, soprattutto per il NWOBHM, ovvero il New Wave Of British Heavy Metal, permisero all'heavy metal di rinascere.     Le quindici tracce si dimostrano una più potente dell'altra,...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
Sirenia
The Seventh Life Path
Genere: Metal
2015-05-08
I Sirenia si ripresentano con il loro ultimo capolavoro dal titolo The seventh life path riconfermando l'eccezionale bravura che stanno dimostrando sin dalla loro formazione, da quel lontano 2002 a Stavanger, anno in cui il fondatore Morten Veland, allontanatosi dai Tristania, decide di dar vita a questo nuovo progetto gothic/symphonic metal che da quel momento in poi non conoscerà mai declino.   L'impronta di Morten si ...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
Fateful Finality
Battery
Genere: Metal
2015-04-28
Tornano sulla scena i tedeschi Fateful Finality con il loro secondo full – length Battery: si tratta di un lavoro ricchissimo di energia, una carica di energia davvero esplosiva. Undici brevi tracce ma piene di energia, anche se un po' ripetitive ma che, in questo caso può essere accettabile in quanto questa ridondanza non annoia.     Under pressure è una delle tracce che più rispecchia il caratt...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
A Copy For Collapse
Waiting For
Genere: Elettronica
2015-04-27
Waiting for è il secondo album di A Copy For Collapse, progetto nato nel 2012 da un’idea di Daniele Raguso (macchine, synth, voce), al quale nella primavera del 2013 si è unita Aria Myrskyä (synth, tastiere, voce).    Se il loro primo lavoro, The Last Dreams On Earth, uscito nella primavera 2013 per l’etichetta italiana Seahorse Recordings e distribuito dalla Audioglobe, combinava paesaggi sonori amb...
A cura di: alessandramacchia
VOTO:
Bloody Harvest
Abstinence Syndrome
Genere: Metal
2015-04-26
Il gruppo ucraino Bloody Harvest compie il suo debutto con un LP che s'intitola Abstinence Syndrome , un concentrato  di death metal old school circondato da varie sperimentazioni musicali che, spesso, tendono a rendere il lavoro troppo dispersivo dal punto di vista stilistico-musicale.   Il lavoro esprime tematiche molto profonde e controverse, per esempio la canzone "Smile Of The Beast" affronta tematica della dipe...
A cura di: LaraC
VOTO:
Prong
Songs From The Black Hole
Genere: Metal
2015-04-26
Di primo acchitto, non saprei cosa pensare riguardo a "Songs From The Black Hole". Quel buco nero potrebbe benissimo alludere a qualcosa di galattico, di infernale, oppure rappresentare l'altro buco nero... Quello da cui l'essere umano non sprigiona propriamente delle "canzoni". Il nuovo lavoro dei Prong può infatti risultare tanto un epic win quanto pure un disastro, a discrezione di chi ascolta. Ma i fan d...
A cura di: Vale
VOTO:
Demonical
Black Flesh Redemption
Genere: Metal
2015-04-24
Non serviva un EP come Black Flesh Redemption per assegnare una posizione di ‘Death Metal Swedish Gods’ ai Demonical. Sulla scia della loro produzione discografica (che conta ben già quattro lavori, fra album ed EP) i nostri escono con una lista un po’ resegata di brand new material: quattro tracce di puro stile death thrash per non interrompere la linea positiva iniziata nel 2007.   In Black Flesh Redemption...
A cura di: Serena89
VOTO:
Zebrahead
The Early Years - Revisited
Genere: Punk
2015-04-22
Pensatevi a metà degli anni ’90, in una delle contee più grandi della California, Orange County. O.C per le ragazzine, e terra natia del terzo presidente d'america Nixon per i più maturi. Qui cinque ragazzi ventenni, eclettici con tutt’altro che lo spirito conservatore di quelle zone si inizializzeranno alla più che figa scena punk/rock di quegli anni, dando vita agli Zebrahead   Ed è...
A cura di: Alessandra
VOTO:
Freedom Call
666 Weeks Beyond Eternity
Genere: Metal
2015-04-27
Nonostante l’estrema varietà dell’universo metal, ci sono band che utilizzano determinate parole chiave nei loro testi in modo spaventosamente frequente: chi ha mai trovato un solo album dei Manowar senza incappare nelle fatidiche “steel”, “fight” o “battle”? Se i Warriors of the World sono uno degli esempi più lampanti di questa tendenza, anche Chris Bay e soci non scherzano affatto...
A cura di: The Sentinel
VOTO:
Kyle Gass Band
Kyle Gass Band
Genere: Rock
2015-04-20
  Mi mette un po’ a disagio cambiare genere, ma qualche volta capita, quando la necessità di recensire nuove uscite importanti. Oggi mi inoltro in un album rock con influenze country, quel genere tanto caro all’americano medio che a me, personalmente fa un po’ sorridere ma che so che gode di un’ottima fama, anche nella nostra amata terra.   Parliamo infatti di una band americana, la Kyle Gass B...
A cura di: Serena89
VOTO:
Threestepstotheocean
Migration Light
Genere: Metal
2015-04-02
Terzo album per i milanesi Threestepstotheocean, che con Migration Light ci regalano uno scorcio mistico, freddo ma delicato e atmosferico, percepibile a livello di stomaco che di testa. La particolare scelta di non avere una voce all’interno della formazione rende le loro opere pure colonne sonore da adagiare sul nostro inconscio, quasi un ascolto profetico.   Il suono limpido e tremolante della tastiera, linea melodica pr...
A cura di: Serena89
VOTO:
Vanhelga
Happiness
Genere: Metal
2015-03-30
  Il prolifico progetto dei Vanhelga (che in svedese significa profano) porta alle nostre orecchie un sound di nicchia ed old fashion. Nonostante i nostri lo definiscano ‘black metal senza confini ben definiti’ (sto parafrasando) io trovo invece che il loro ultimo lavoro, Happiness, sia un’accozzaglia di sottogeneri utilizzati assieme con l’obiettivo di creare un qualcosa di radical chic ma che, sotto sotto, n...
A cura di: Serena89
VOTO:
Doppia Personalità
B.O.D.P.
Genere: Pop
2015-04-02
E' stato pubblicato l'11 ottobre scorso B.O.D.P., il quinto album del quartetto triestino Doppia Personalità, che raccoglie i maggiori successi del gruppo. Un album che miscela diverse matrici e che fa della ricerca ritmica e melodica la sua istanza primaria.    Mrs Byron, primo pezzo del disco, accoglie subito l'ascoltatore in una particolare atmosfera a metà tra rock e funk che sarà il filo condu...
A cura di: Ileana
VOTO:
Nevborn
Five Horizons
Genere: Metal
2015-03-26
Posso dire, dopo (qualche) cd recensito, che la Svizzera si conferma patria del post-core in Europa. Ne sono l’ennesima prova i Nevborn, che dopo anni di silenzio decidono finalmente di rilasciare il loro primo album, Five Horizons, mostrando però di non aver reso vana l’attesa.   La maturità espressiva del combo si mostra fin dall’intro dell’album, Sending a Message, estremamente scarna (solo ...
A cura di: Serena89
VOTO:
Cruenta Lacrymis
Sweetness And Blasphemy
Genere: Metal
2015-03-30
E fu così che in Italia sbarcò una band symphonic black metal che si rifà ai nomi importanti del genere come Dimmu Borgir ma con una differenza, la voce growl è di Elena, una ragazza, ispirandosi agli Arch Enemy. Ed eccoli con il loro full – length di debutto dal titolo Sweetness and Blasphemy, rigorosamente black metal con influenze gothic.     L'album è diviso in due parti: la pri...
A cura di: Vanessa Galati
VOTO:
Valve
Apnee
Genere: Metal
2015-03-22
Mentre i francesi Valve sono in giro per l’Europa col tour promozionale di Apnée, mi dedico a scrivere qualche parola su questo album. Prima di tutto, lasciate che vi inquadri un minimo il progetto in questione; i Valve sono una band dalle forti sonorità sludge/post nata recentemente a Parigi. All’attivo contiamo giusto un demo (2012), Valve, prima che quest’ultima fatica fosse venuta alla luce.   Ap...
A cura di: Serena89
VOTO:
Vanessa Van Basten
Ruins - Sketches and Demos
Genere: Metal
2015-03-17
Il progetto Vanessa Van Basten si prende una pausa a tempo indeterminato dalle scene, ma prima di dire arrivederci (o addio) ci regala altri due album: il già citato Disintegration, di cui parlo in questa recensione, e una raccolta di brani che, per un motivo o per l’altro, sono stati esclusi dai diversi album che compongono il mosaico sonoro del gruppo/progetto. Ruins – Sketches and Demos vuole chiudere il cerchio avviat...
A cura di: Serena89
VOTO:
Laguna
Inside Panopticon
Genere: Rock
2015-03-18
  Nel 1791 il giurista inglese Jeremy Bentham pubblicò un’opera che conteneva il progetto di un carcere modello chiamato Panopticon, in cui sarebbe stato possibile avere la massima visibilità sui prigionieri mediante l’osservazione diretta da parte dei sorveglianti (da qui l’utilizzo della parola greca pan-optikon) dovuta alla forma semicircolare dell'edificio. Uno sguardo omnicomprensivo che non...
A cura di: Serena89
VOTO:
pagina 1 di 51