Inaugurazione Mo' live disc
a cura di: Ana
2011-09-28

Andare ai concerti delle band emergenti della propria terra è sempre bello e sorprendente, forse perché c’è sempre qualcosa che cambia: la scaletta, il pubblico. O forse perché è proprio quel poco pubblico che c’è che fa sembrare tutto magico e reale allo stesso tempo. Non puoi mai sapere cosa aspettarti sopra e sotto al palco. Il 24 settembre 2011 i nostri amici Sunset Baby Dolls hanno suonato con gli Hot Summet Night e i Metropolis alla festa di inaugurazione del Mo’: nuovo locale bresciano. Ovviamente noi di Alone Music eravamo lì a supportare l’underground! Dopo aver salutato qualche artista, scorgiamo gli Hot Summer Night salire sul palco pronti per regalarci tante nuove emozioni. Iniziano la serata con delle cover dei Paramore: “Crush” “Brick By Boring Brick” “Hallelujah” “That’s What You Get” per poi passare a qualche loro pezzo e finire in bellezza con “Zombie” cover dei Cranberries. Ovviamente non potevamo aspettarci che il pubblico non si scatenasse con tutta questa buona musica! Balli improvvisati, gente che poga, la cantante della band che riceve un fiore sul palco, tutti che alzano le braccia, cantano e si scatenano. Al solito, quando ci si diverte, si sa, il tempo passa più velocemente, e così finisce anche la performance dei nostri HSN. Per fortuna, però, per riempire questo vuoto, salgono subito i Sunset Baby Dolls che oggi hanno qualcosa di diverso: il bassista. Steno chiarisce subito le idee a tutti presentandolo e spiegando la sua presenza: si chiama Marco e è lì come sostituto, a causa di un impegno del  precedente bassista. Partono “Occhi Blu”, seguita da un serie di canzoni presenti nel cd, alternate con cover, come “Teenage Dirtbag” e “High And Dry” e altre nuove songs, come “Tienimi” e “Scelgo Io”. Anche in questo caso, l’esibizione è accompagnata da delle fan-action molto bizzare: gente che prende in spalla gli amici, bigliettini alzati contemporaneamente che creano il nome della band, e, se ordinati in modi differenti, i nomi dei componenti del gruppo. Anche in questo caso, tutto svanisce in un lampo, ma a seguire c’è ancora un’ altra band: i Metropolis, cover band bresciana che da dicembre 2009 collabora con il funambolo Dario Ballantini nei suoi tour. La serata si chiude con un fantastico dj set. Direi che il Mo’ Live Disc, non poteva iniziare con una serata migliore!