Nexus
a cura di: AlessandraLampertico
pubblicato il: 2010-02-07
Firesound
  • 1. Vampire Empire
    2. Do It
    3. Heavy Rotation
    4. El Cigarillo
    5. Tortellin in Broadway
    6. Hate The City
    7. Bombin’ Teheran
    8. Argenta
    9. Not Wise
    10. Runaway Cat
    11. El Ninio pt.2

A distanza di pochi mesi dall’uscita dell’omonimo EP, sta per uscire “Firesound”, il primo full lenght nei Nexus, band rock’n’roll veronese.
L’album contiene undici tracce: “Vampire Empire” dove l'impero dei vampiri rappresenta il mondo odierno e l'attaccamento all'estetica, al denaro e al potere.
Il pezzo successivo, “Do It”, evidenzia l’importanza di essere se stessi, sempre e comunque, senza togliere importanza e peso ai propri sogni e ambizioni, rinunciando alle opportunità che la vita ti offre ogni giorno.
“Heavy Rotation” rappresenta na frenetica corsa contro il tempo, dove la mancanza di autostima sia a livello mentale che fisico porta al maltrattamento del proprio corpo tramite il consumo cronico di sostanze stupefacenti.
“El Cigarillo” racconta una dolorosa scelta d’amore che diventa solitudine, crisi e rinascita. il pezzo vanta la partecipazione in duetto del cantautore italiano Bobby Solo.
“Tortellin in Broadway” narra la storia si un’aspirante soubrette si rivela, suo malgrado, chef di successo. Un naturale percorso di vita può offrire chance e biforcazioni inaspettate. A volte la ricerca spasmodica di realizzare un progetto può cambiare in corsa e renderti consapevole di possibilità che non avevi considerato.
“Hate The City” esprime l’amore e l’odio verso la propria città e le proprie origini: l'uomo si ribella alla frenesia e al consumismo della metropoli moderna. “Bombin’ Teheran”: il bisogno di accumulare beni materiali impedisce il perseguimento del fine ultimo dell’uomo: la realizzazione del proprio spirito e la felicità pura.
“Argenta” è un pezzo strumentale, frutto di un’improvvisazione estemporanea. Rappresenta la pace dopo la tempesta, le speranze che si riuniscono per creare una nuova era, un nuovo inizio.
Infine “El Ninio pt.2” è un viaggio nei bassifondi dell’esistenza. La prima versione è presente nel precedente demo della band intitolato “8Km”.
Nel complesso le sonorità dell’album ricordano quelle dei Clash e dei Police, se vogliamo nominare qualche band del passato; mentre, parlando in termini più “moderni”, hanno qualcosa anche degli Arctic Monkeys e l’aggressività vocale di Dave Grohl, frontman dei Foo Fighters.