Kyuuri
a cura di: SusannaGattuso
pubblicato il: 2006-11-18
La Bambola delle Memorie
  • La bambola

  • Deja-vu

  • Nuove maschere

  • A Lidia (Resisto!)

  • Ego confessa

  • Carpe diem

  • Armonia insoddisfacente (live)

SONO BRAVE, BRAVISSIME…grintose e determinate, hanno energia da vendere. Ci sono idee, c’è bravura, tecnica, ottimi arrangiamenti e bisogna anche dire che il prodotto è ben registrato.I testi in italiano sono un’altalena di speranze, sogni, sentimenti, uno specchio di ciò che accade nella realtà, non sono banali (per fortuna) e la parolina“amore” così dolce…non viene neanche menzionata. Non è una critica, ma troppo spesso si cercano rime facili e frasi d’effetto, invece qui c’è una vera padronanza della lingua italiana senza scomodare e scopiazzare altre artiste italiane.
Tra l'altro le Kyuuri in soli 4 anni hanno un curriculum di rispetto. Insomma…non è il solito gruppo, e lo percepisci ascoltando la demo “LA BAMBOLA DELLE MEMORIE”, di cui, tra l'altro, alcuni brani sono stati presentati allo showcase al MEETING DELEL ETICHETTE INDIPENDENTI 2005 a Faenza.
Vi presento le 7 tracce
“LA BAMBOLA”: I passi,il suono potente del basso, una porta che si apre e chiude ,una risata entra la bambola e inizia la canzone. Rock potente, la voce di Alice ti cattura, è dolce e cattiva, riesce ad essere molto espressiva anche quando recita, tutto è in equilibrio tra chitarra distorta e sezione ritmica precisa e perfetta.
La canzone “vi assalirà” (per citare il ritornello), un intermezzo parlato che lascia spazio ad un vortice surreale per poi ricadere in quello rock del ritornello.
Le tracce sono legate e si arriva al 2 pezzo “DEJA-VU”: Altro pezzo rock, dove la chitarra è accompagnata da effetti di tastiere e campionamenti. Risalta sempre la precisione e la buona tecnica di Chiara la batterista...e ho anche una sensazione ,che questa canzone live dovrà essere una potenza. Ed ecco che arriva il pezzo che probabilmente preferisco della demo “NUOVE MASCHERE”
Queste ragazze hanno un sound potente, non vorrei ripetermi, ma c è un equilibrio perfetto: la musica sposa perfettamente il testo, i suoni distorti e il wha wha della chitarra accompagna la voce di Alice che in questo brano, a differenza degli altri, sale di registro vocale, è un timbro vocale che puoi ascoltare sempre...non dà per nulla fastidio. Sezione ritmica precisa, pulita che trascina. La canzone è carica, ti prende e io canticchio il ritornello…si si.. quella che al momento mi prende.
Siamo arrivati al 4° pezzo
Rullata tipica di esercito (adesso non sono una batterista,non so se questa cosa ha un nome specifico). E mi spiego il motivo, il testo inizia con ”CAPITANO MI HAI AFFIDATO UNA MEDAGLIA, L’HAI PUNTATA SUL MIO PETTO LA SENTO NELLE OSSA…..”(il testo è stato scritto da Cinzia Canovi ).
Impegnativo come testo, contorno di chitarre distorte e passaggi di batteria, effetti nella voce, basso che esalta questa marcia. Il brano si apre e sfuma per poi esplodere e nuovamente richiudersi.
5° singolo
“EGO CONFESSA”: Questo brano è favoloso. Un tempo particolare,di silenzi e riff. Alice riesce a cantare, recitare, emozionarti…io davvero non so cos’altro dire, e invece vi devo parlare della canzone per farvela…”vedere”…ma quando vi parlo di equilibrio…ho già detto tutto. Si ok le canzoni in genere hanno il suono rock (qualcuno lo ha descritto grunge, nu metal…mah.. sinceramente non ci vedo nulla di tutto ciò)…secondo me è più giusto parlare di buon sano rock italiano.
“CARPE DIEM”: Il 6° brano, un inizio ..rispetto alle altre canzoni…più calmo, ma è nel ritornello che il suono e il tempo incalzano ,facendo perdere quella sensazione che questa poteva essere la ballad del cd e quindi il lento…no no, qui c’è sempre la grinta e l’espressività delle Kyuuri in soli 3 minuti di canzone.
“ARMONIA INSODDISFACENTE (LIVE)”:Inizio classico con chitarra classica(per l appunto) e pianoforte. Questa canzone è un live, faceva parte del loro primo demo “Sklero”(2003). Un assaggio della loro musica in concerto, e per come si presentano, credetemi, che non c è differenza tra studio e live.
E’ TUTTO PERFETTO, è ovvio ti rendi conto che è un live dalla voce, ma Alice in questo piccolo frammento tiene perfettamente l’intonazione, dato che il brano presenta registri alti e bassi. Questa sezione ritmica di basso e batteria è perfetta, i suoni sono piacevoli, anche l’intreccio tra chitarre e tastiere…e faccio i miei complimenti a CRISTINA per i riff di chitarre. Peccato che dura poco, non t’aspetti un finale così improvviso…altro che poco…sono quasi 4 minuti di canzone…questo vuol dire che il brano ha preso la mia mente, che la bambola ha rapito anche me
ohh ma adesso è lei che mi fa una sorpresina..c è una ghost track. Un campionamento di NUOVE MASCHERE in versione “dance” davvero niente male,infatti leggo dal loro sito che l’idea della canzone era nata proprio come pezzo ballabile “E' una sorta di contrasto tra la voglia di evasione e il volersi nascondere ad un ambiente con il quale non ci si trova a proprio agio. Quindi deve esprimere confusione, frenesia, ansia, agitazione.” Vedete che le idee le hanno queste fanciulle? Voto? 8 pieno, perché hanno potenzialità, e soprattutto idee!!
Componenti del gruppo:
ALICE (voce,chitarra elettrica,tastiere)
CRISTINA (chitarra classica ed elettrica)
ANNALISA ( basso)
CHIARA (batteria, campionamenti, basi registrate)