HEAVY HOUSE
a cura di: Margherita S.
pubblicato il: 2010-11-17
Cigarette Break
  • The Game

  • Try Again

  • Livin' Without You

  • My Last Dream

  • I Want To Live I Want to Die

  • I Got You

  • A Picture of You

  • Hurricane

I milanesi Heavy House (nati dalle ceneri della band Endorphina), con il loro sound forte e coinvolgente, esordiscono con questo CD  in autoproduzione , pieno di american hard rock, con spruzzatine di grunge qua e là. La line –up è così costituita: Davide Garra (voce importante e chitarra solista), Edoardo Cristina (chitarra ritmica e cori), Marco Marcaranas (batteria) e Stefano Viti (basso e cori). Dicevamo voce interessante  e notevole accompagnata da ritmiche precise e chitarre soddisfacenti, il tutto per dare buona struttura alle tracks e di conseguenza all’album stesso. Già dall’apertura molto industrial posso considerare efficace “The Game”, con un bel solo finale di chitarra, seguita da una aggressiva più grunge style “Try again”, fino a sentire la melodia in “Livin’ without you” e in “My Last Dream” struggente, ardente, toccante così come la sweet inside “A picture of you” e arrivare a una sparata very american “Hurricane”, un pezzo che spacca, con intro di tormenta, tutti registrati pregevolmente. Le influenze di Nickelback e Alter Bridge (si ancora loro, guide di molti), solo per fare due nomi, sono pesanti come coperte invernali. Non vi trovo nulla di eclatante in questo lavoro, ma non obietto sul fatto che sia un prodotto ben proposto. Tutto sommato un buon biglietto da visita da conservare. Intelligenti e promettenti.  

 

Margherita Simonetti