Your Tomorrow Alone
a cura di: Karin Voch
pubblicato il: 2012-01-07
Ordinary Lives
  • Renaissence

  • Praise For Nothing

  • The Essence of Gloom

  • Guilty

  • Bursting Hope

  • Far from The Sight

  • One Last Breath

  • Agony (praeludium)

  • In Silence

Esordio in gran stile,di una band Gothic/Doom italiania.Nove tracce curate,cariche e potenti,accompagnate da momenti soft,supportati da linee vocali morbide, senza molte variazioni,che,lasciano spazio al divagare della mente.Un disco ricco di spunti,suoni e strumenti.Orchestrazioni ben realizzate,sfortunatamente a scapito della struttura,che come un marchio,si ripete in quasi tutte le tracce,diventando prevedibili,rischiando di annoiare,invece di incuriosire.Trovo in questo progetto un buon potenziale,che sicuramente potrà crescere.La produzione è stata minuziosa,sicuramente molto presente ed incisiva.Una piccola pecca,sono le voci che rispetto alla base sono "indietro".Interessante l'utilizzo della lingua italiana all'interno dei brani,che non infastidisce,ma crea un diversivo.Non sono stata colpita da molte tracce di questo lavoro,in quanto molto omogenee,ma voglio comunque evidenziare "Agony (prealudium)",che ho trovato molto intenso e "Renaissence",l'unica grande pecca di questo disco,in quanto struttura e linee strumentali e vocali appaiono slegate e di difficili da assimilare.
 


Formazione

Clean vocals - Giovanni Sorgente

Growlin' Vocals - Eugenio Mucio

Synth & Keyboards - Giovanni Costabile

Guitars - Marco Priore

Bass - Gianpiero Sica

Drums - Daniele Ippolito