The Black Rain
a cura di: Black Butterfly
pubblicato il: 2014-07-16
Water Shape
  • Shadows

  • Mesmerize

  • Rock'n'Roll Guy

  • (S)He's So Amazing

  • Robert Johnson

  • Times Of Trouble

  • Brand New Shoes

  • Without Love

  • Flamenco Dancer

  • Naked (Instrumental)

  • King Of Stones

 

"So you sit on your throne and you feel solid as a stone, but a stone is cold and alone. What can you win if everyone loses? What will you allow if everyone can't choose? How can you call permission an abuse?"

 
 

 

Poche parole che esprimon in maniera perfetta lo status della società attuale, ricca di individui egocentrici, confusi e calcolatori, pronti a prendersi gioco delle vite altrui anche a costo di portarle allo sfinimento. Parole tratte da King of Stones, track di chiusura di Water Shape, ultimo lavoro dei nostrani The Black Rain, quartetto plasmatosi a Bologna nel 2002 ed in seguito a numerosi cambi di line up, stabilizzatosi soltanto nel 2010. Pronti a smuover le masse con un sound spontaneo e frizzante, di quel rock'n'roll striato del punk irriverente e del grunge più struggente e puro, esaltato dalle tematiche trattate, che passan dalle scanzonate love song, allo spaccato sulla propria introspezione, nel comprendere il proprio ruolo in questa vita, senza amore, senza possibilità di dimostrare di che pasta si è fatti, dovendo soffocare i propri desideri con la speranza di poterli rispolverare e realizzare. Gli arpeggi accompagnano la voce seducente e pulita, che si insinua tra le note senza urtarle o stravolgerle, conscia di dover attenersi al copione, carezzandoti se necessario, e destandoti se indispensabile, come l'acqua che, senza forma apparente, si stabilizza all'interno di ogni involucro, cercando di non stravolgerne la normalità, ma di provare a farne parte. Ogni traccia assume il suo posto emotivo, lasciandoti determinate sensazioni che posson esser prese come proprie, permettendoti di riflettervi e constatare che non si è soli in questo mondo a lottare per un futuro, ma che, in ciascuno di noi, risiede una scintilla che ha solo necessità di esser alimentata.

 
 

 

 

Good Job.