Abyssian
a cura di: Black Butterfly
pubblicato il: 2015-02-08
The Realm Of Commorion
  • The Realm Of Commorion

  • Neanderthal Sands

  • No Place For The Heart

Qual miglior modo per raccontar di mondi ormai perduti e di popoli venuti da dimensioni ignote, se non quello di sfruttare le sonorità mistiche del Doom con vellutate venature Dark...tale è il caso del lavoro cui mi accingo a raccontarvi, The Realm Of Commorion dei milanesi Abyssian

 

 
 

Non c'è alcun dubbio che la peculiare caratteristica delle mie recensioni sia quella di enfatizzare la componente immaginaria e di trasporla sottoforma di parole, metamorfosando ogni singola cupa nota in un sentiero in cui addentrarsi, così da render possibile un inconsapevole viaggio verso il Regno di Commorion. E lungo tal cammino si viene avvolti da un'aura sinistra, il cuore batte in maniera irregolare, il respiro si fa pesante e la mente comincia a formulare ipotesi su ciò di cui potremmo ritrovarci di fronte...è il chiaro timore dell'ignoto. Forte è il sentore di soffocamento, l'andatura si fa cadenzata, è la batteria a tenere il vostro passo e a farvi strada e a condurvi avanti, sicuri, nonostante la cornice di mistero...e quelle folate d'aria gelida che vi sfioran il viso e vi destano son solcate dal riff profondo ed inquietante, è un sogno o la realtà? La voce suadente vi tiene per mano e vi rassicura, la curiosità ribolle e si volge verso gli oscuri anfratti, antichi resti della perduta Atlantide.

 

 
 

La genuinità dell'autoproduzione rende l'atmosfera ancor più ascetica, complimenti.