Ilid
a cura di: Djibril
pubblicato il: 2008-09-11
The Shadow Over Arkham
  • 1)Sacred
    2)Envenomation
    3)The Grief
    4)Encore
    5)Tide

Immaginatevi di viaggiare sulle montagne russe. Vi sentirete lo stomaco arrivare in gola, per poi scendere nuovamente. State ascoltando "The Shadow Over Arkham".

Emozioni, sentimenti, calore.

Sono questi gli obiettivi che i nostrani Ilid vogliono raggiungere attraverso il loro sound.
Un delicato gioco di parole e di immagini. "Eyelids", ovvero palpebre, che questi ragazzi innalzano a protagoniste indiscusse della nostra vita. Chiuse, per regalarci visioni di mondi paralleli. Aperte, per sgranare gli occhi di fronte la realtà che ci circonda.

Il progetto nasce da una visione empatica della musica da parte di Natascia Pribac e Ronny Taccola, rispettivamente voce e chitarra del gruppo. Entrambi, rassegnati e delusi dalle loro precedenti attività musicali, decidono di lasciare spazio all'immaginazione e alla positività.

Un rock dalle sfumature metal che ti attraversa d'impulso con la carica delle chitarre per poi abbandonarti docilmente tra le note soffici della voce della frontwoman.

Motivi e ritornelli catchy che sicuramente si faranno strada nella vostra memoria fin dal primo ascolto come ad esempio Sacred e Envenomation

Uno dei gruppi underground italiani che vuole osare e ne ha tutte le qualità per farlo. Bravi ragazzi!